Figli della libertà
Chi cresce libero morirà schiavo come noi?

Niente compiti, niente voti.
Niente
 premi e punizioni. 
Nessun banco. 
Nessun autoritarismo. 
Si può diventare grandi così, senza cadere in confitto con il mondo reale? 

Dopo Unlearning, documentario pluripremiato che narra di come si può vivere di solo baratto, arriva Figli della libertà.

Un documentario classico è come la scuola tradizionale: ti metti seduto e qualcuno ha preparato per te una lezione per esporti con chiarezza un concetto, guidandoti con grazia in un mondo che forse non conosci. Figli della libertà​ non è un documentario didattico, parla di un altro immaginario di apprendimento, un apprendimento incidentale dove si sperimentano cause ed effetti, invece che eseguire esercizi pedagogici piovuti dall' alto. Quando abbiamo montato il documentario ci siamo accorti che anche la sua forma filmica seguiva questa modalità. Nessun voice over, pochi raccordi e contenuti contrastanti, pronti a lasciare nello spettatore quel piacevole stordimento che crediamo si percepisca quando si è liberi di apprendere.


Fgli della libertà ha già una data di uscita nelle sale! Se siete curiosi di vederlo il 7 Marzo sarà presentato da esperti e pedagogisti nelle più importanti città italiane: www.unlearning.it/relatori.pdf

Definito dalla critica "un film coraggioso, audace, provocatore. Per un nuovo immaginario di scuola" Figli della libertà vi aspetta al cinema per mettere in discussione la delega scuola, la disciplina tradizionale e, probabilmente, qualche certezza tipica degli adulti.

Scopri le proiezioni